Uno dei monumenti più importanti di Pavia e attuale sede dei Musei Civici, il castello venne fatto costruire in soli cinque anni da Galeazzo II Visconti a partire dal 1360. Dalla sua architettura si può intuire la funzione sia difensiva che allo stesso tempo di dimora signorile: sono presenti elementi tipici delle fortificazioni come il fossato e le torri, ma allo stesso tempo anche elementi estetici come grandi finestre e porticati affrescati. Dell’originario quadrilatero rimangono tre lati, in quanto il lato nord è stato distrutto nel 1527 in seguito alle fasi successive della battaglia di Pavia, avvenuta nel 1525 tra gli eserciti di Carlo V di Spagna e Francesco I di Francia.

Foto Wikipedia.org

Clicca qui per vedere il movimento

Privacy Policy Terms and Conditions