Una delle chiese più importanti perchè conserva le reliquie di Sant’ Agostino e del filosofo Severino Boezio. Fin dal V-VI secolo esisteva in questo luogo una chiesa dedicata a San Pietro; l’alzato visibile oggi è una ricostruzione del XII secolo. La facciata è in mattoni e pietra arenaria, decorata nella parte superiore da maioliche prodotte in Oriente. All’interno della basilica, sul presbiterio, si trova l’Arca di Sant’Agostino, monumento in marmo dedicato al Dottore della Chiesa e realizzato tra il 1350 e il 1402.

Foto Wikipedia

Clicca qui per vedere il movimento

Privacy Policy Terms and Conditions